Baby Shower per una futura mamma “In Travel”

Uno dei desideri più comuni tra tutte le donne è quello di poter viaggiare il più possibile. Mete esotiche, viaggi culturali, weekend romantici e, anche, trasferte di lavoro.

in  travel pink

Se sei una futura mamma dalla personalità “In Travel”, o se hai un’amica che sta per diventarlo e che è una viaggiatrice instancabile, ecco che allora organizzarle un Baby Shower a tema può essere un’idea carina, per accompagnarla verso il viaggio più importante e appassionante della sua vita: la maternità.

In questo caso il tema del party saranno i viaggi, quelli veri e quelli metaforici…

Ecco alcuni consigli.

Intanto è bene conoscere il sesso del nascituro per abbinare il rosa o l’azzurro agli altri colori per le decorazioni del party.

Gli inviti saranno a tema, ovviamente con un richiamo grafico agli elementi di un viaggio, per esempio: a forma di biglietto aereo, di stringa per la valigia, o con dei riferimenti ai mezzi di trasporto più comuni per un viaggio in compagnia di un bebè. Ovviamente, in questo caso va bene sia la spedizione dell’invito in digitale, che via posta ordinaria.

Organizzare il party in casa va sempre bene, ma se volete strafare, per rimanere in tema, una location adatta potrebbe essere un ristorante o un localino che richiami la meta dell’ultimo viaggio fatto dalla festeggiata, purchè le pietanze vadano bene per la futura mamma.

Per le decorazioni potrebbero essere anch’esse in tema con una delle mete dei viaggi fatti e dunque oltre ai palloncini e ai classici festoni Baby Shower, degli elementi evocativi del viaggio: cartoline, fotografie, ecc…

La torta e il buffet ovviamente a tema e super originali: da quella a forma di valigia ricca di indumenti del bebè (in fondo tra un pò si partirà anche per l’ospedale), alla carrozzina un pò più classica ma sicuramente il mezzo di traporto più essenziale, al porta enfant.

I regali? Se si vuol rimanere in tema, e magari strafare, ovviamente vanno bene il trio o uno degli elementi che lo compongono, le fasce portabebè o i marsupi sempre comodi per gli spostamenti, una bella borsa con il necessaire per l’ospedale, uno scalda biberon o un fasciatoio da viaggio, un beauty case con tanti prodotti utili per l’igiene del neonato o un lettino da campeggio per i prossimi spostamenti…

Buon soggiorno a tutte! Qualunque sia la vostra meta, sarete in ottima compagnia!!!

Alessia Scordo

Mi chiamo Alessia, sono una Sociologa appassionata di Comunicazione. Da anni lavoro in Università dove mi occupo di Comunicazione e di Formazione post-Experience, un mondo che amo e che mi consente di stare a contatto con le persone che hanno sempre voglia di evolvere. Ho tante passioni e soprattutto ho sempre voglia di mettermi in gioco e di sfidare me stessa. Per questo motivo, quando ho scoperto che sarei diventata mamma, ho deciso di lanciare un progetto imprenditoriale e un blog sul Baby Shower Party. Baby che…??? In effetti è stata la solita sfida… Per chi ancora non sapesse cos’è il Baby Shower vi rimando ai post pubblicati sul sito. In questo spazio ho deciso di scrivere non solo di Party ma anche di altre cose che mi piacciono e che penso possano piacere ad altre mamme e donne che hanno la buona e sana abitudine di curiosare in rete. La mia più grande fonte di ispirazione? Ovviamente Lui, la persona che ha reso unica la mia vita e che ogni giorno tira fuori il meglio (e a volte anche il peggio) di me… Se avete voglia di seguirmi, curiosate tra le pagine di questo blog, se volete conoscermi meglio mi trovare anche in altri spazi social: Linkedin, Facebook e Twitter.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Commenta