Storie di mamme.Una maternità difficile e tanto attesa

Vanda ha lottato per diventare Mamma. Come molte donne ha dovuto intraprendere un lungo percorso fatto di esami interminabili, speranze, delusioni. Alla fine, è riuscita a realizzare il suo sogno ricorrendo alla Fecondazione in Vitro. Ci ha raccontato la sua bellissima storia.

storie di mamme

Ho sempre saputo di voler fare questo tipo festa, il Baby Shower, da quando ne ho viste in dei telefilm dei quali io sono una grande appassionata, col tempo la voglia di festeggiare e’ cresciuta insieme alla stessa voglia che avevo di maternità!

Appena io e Michele siamo andati a convivere dopo 7 anni che stavamo insieme, abbiamo provato da subito ad aumentare la famiglia, non so’ il perché ma ho sempre avuto la paura dentro di me che non sarebbe stato facile per me rimanere incinta.

Passati i primi mesi senza risultati, ho deciso di andare un po’ più a fondo cambiando spesso e volentieri ginecologi e facendo tutte le solite cose che si fanno in casi analoghi: monitoraggi follicolari, controllo tube per me, operazione al varicocele per Michele, ma niente.

Cambio di nuovo e vado in ospedale al San Filippo Neri dove trovano problemi di insulino resistenza e tiroidite per me. Dopo un po’ facciamo la prima inseminazione senza successo e poi vai con la seconda, purtroppo con lo stesso esito.

Con un po’ di esperienza in più, capisco che nel nostro caso l’inseminazione non andava bene, mi dicono li in ospedale che purtroppo e’ la prassi e solo dopo un anno circa mi avrebbero fatto la fecondazione in vitro.

Preso atto che con un altro anni di attesa sarei impazzita, decido di andare privatamente raccolgo numeri su numeri e un sesto senso mi spinge dal Professore Claudio Manna il quale dopo sei mesi dalla prima visita mi ha sottoposta ad una ICSI e ho ricevuto il più bel regalo sotto l’albero che potessi ricevere.

Il 27 dicembre ho fatto le analisi e sono risultate positive, non sono capace di esperire quanto io, mio marito, i miei genitori siamo stati felici.

In tutto questo sono passati 5 anni e mi ritengo comunque una ragazza fortunata perché dopo solo una ICSI ho finalmente realizzato il mio sogno, aspetto la mia bambina, la sento muovere e non c’è festa che possa esprimere quanto io sia felice, quanto io mi senta fortunata, non e’ stato sempre facile ma alla fine la tenacia, l’amore che mi circonda mi hanno aiutato in questo lungo percorso e questa mia piccolina l’aspettavano in tanti, se dovessi fare una lista di chi dovrei ringraziare non basterebbe una vita, per adesso ringrazio mio marito che e’ l’amore della mia vita e non mi ha fatto mai pesare nulla e la mia bambina che arrivera’ a settembre ma gia’ mi da’ tutto l’amore del mondo!

Vanda

Se volete raccontarci la vostra storia e condividerla con altre mamme potete scriverci all’indirizzo babyshoweritaly@gmail.com

Alessia Scordo

Mi chiamo Alessia, sono una Sociologa appassionata di Comunicazione. Da anni lavoro in Università dove mi occupo di Comunicazione e di Formazione post-Experience, un mondo che amo e che mi consente di stare a contatto con le persone che hanno sempre voglia di evolvere. Ho tante passioni e soprattutto ho sempre voglia di mettermi in gioco e di sfidare me stessa. Per questo motivo, quando ho scoperto che sarei diventata mamma, ho deciso di lanciare un progetto imprenditoriale e un blog sul Baby Shower Party. Baby che…??? In effetti è stata la solita sfida… Per chi ancora non sapesse cos’è il Baby Shower vi rimando ai post pubblicati sul sito. In questo spazio ho deciso di scrivere non solo di Party ma anche di altre cose che mi piacciono e che penso possano piacere ad altre mamme e donne che hanno la buona e sana abitudine di curiosare in rete. La mia più grande fonte di ispirazione? Ovviamente Lui, la persona che ha reso unica la mia vita e che ogni giorno tira fuori il meglio (e a volte anche il peggio) di me… Se avete voglia di seguirmi, curiosate tra le pagine di questo blog, se volete conoscermi meglio mi trovare anche in altri spazi social: Linkedin, Facebook e Twitter.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Commenta